lunedì 20 agosto 2012

ÖBB-DB vs. Trenitalia

Questo è uno di quei classici post sulle differenze Italia-Germania, o in questo caso paesi germanici visto che qua è coinvolta l'Austria.

Iniziamo con la parte positiva, parlando delle ferrovie austriache (Österreichische Bundesbahnen o ÖBB), che insieme alle ferrovie tedesche (Deutsche Bahn o DB) offrono un comodissimo servizio fra Monaco e Bologna (ma anche Monaco-Venezia), tutti i giorni, e di cui io sono un'assidua frequentatrice. Ebbene, quest'estate nella tratta Innsbruck-Brennero ci sono i lavori in corso per rifare la rete ferroviaria, ma niente problema: i viaggiatori hanno a disposizione un servizio bus per raggiungere Brennero, dove li aspetta un altro treno germanico pronto a portarli a destinazione.

Quando si viaggia con valige al seguito e per di più da soli e per così tante ore un po' scoccia dover fare dei cambi, ma "s'ha da fare", non c'è altro modo. In un paese civile come l'Austria succede che oltre a farti l'annuncio in tre lingue (di cui una è l'Italiano) a bordo del treno varie volte per essere sicuri che nessuno se lo sia perso, in stazione ti trovi uno stuolo di persone pronto ad aiutarti col bagaglio e a indicarti la strada verso il bus sostitutivo. Gran sorrisi, gentilezza, ad ogni punto in cui c'è il rischio di sbagliare strada c'è un addetto con la magliettina rossa ben riconoscibile pronto a indicarti la direzione giusta, in tutte le lingue. Prima di salire sul bus ti danno persino una bottiglietta d'acqua fresca e un bigliettino nel quale, ancora una volta, le ferrovie austriache si scusano per il disagio. All'arrivo a Brennero ci sono ancora degli addetti in t-shirt rossa, che si assicurano che tu salga sul treno e che tutto vada bene.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...