giovedì 20 dicembre 2012

Uomini tedeschi: istruzioni per l'uso

ATTENZIONE: post ad elevata concentrazione di ironia.


Männerherzen

Premessa: la mia vita non è Sex & City, io non sono Carrie Bradshow e non mi dò alla pazza gioia con qualsiasi essere di sesso maschile che mi capita di incontrare.

Dopo le mie (dis)avventure col cassiere del supermercato, Hans e (quell'idiota di) Egbert ho iniziato a familiarizzare con la fauna maschile tedesca, e sono giunta ad alcune conclusioni:

1. Gli uomini tedeschi sono galanti

Gli uomini tedeschi sono dei veri gentlemen quando vogliono: vi aprono le porte, fanno passare prima le signore, si fanno spazio al posto vostro al bar e vi offrono da bere, vi difendono da ubriachi pseudo-molesti, vi fanno ballare un lento, vi portano allo stadio a guardare il Bayern, vi accompagnano fino al binario della metro e aspettano che voi siate salite prima di andare via, dividono un pollo arrosto con voi e se non c'è posto a sedere fanno in modo di trovarlo. Insomma, vi coccolano, vi circondano di attenzioni, perchè "io sono un uomo e si fa così" (perla di saggezza di Hans). Tutto ciò senza la tipica marpionaggine che uno si aspetterebbe da un uomo, poi è ovvio che il livello di carinerie è proporzionale all'interesse nella gentile donzella.

2. Gli uomini tedeschi sono timidi

Se vi aspettate che un tedesco vi chieda di uscire passeranno come minimo tre settimane affinché loro elaborino i loro sentimenti, controllino la loro agenda e si decidano a fare qualcosa, perché "non vorrei disturbarti, magari hai da fare". Beh, se non mi "disturbi" non lo saprai mai. Se chiedete a un tedesco di andare a prendere un caffè insieme già pensa a qualcosa di compromettente e fa il titubante, o dice che deve lavorare (come se lavorasse solo lui). Se poi a qualcuno venisse mai in mente di invitare un tedesco a cena a casa perchè quel weekend si è deciso di cucinare italiano con gli amici/coinquilini, lo si mette nell'imbarazzo totale, neanche gli fosse stata fatta una proposta di matrimonio.

3. Gli uomini tedeschi sono lenti e devono programmare tutto

Lenti nell'agire e nel capire. Non importa quanti messaggi subliminali gli mandiate: un tedesco è pur sempre un tedesco e si deve organizzare, fare un piano, e pianificare tutto richiede tempo. Così capita che prima abbiano una voglia matta di vedervi e poi prendano tempo. Se gli si chiede di uscire bisogna farlo almeno con una settimana di anticipo. Ci vediamo per un caffè domani? - No, domani non posso, devo fare le trecce al gatto soriano della vicina di casa di mia nonna. Andiamo a farci un giro ai mercatini di Natale questo weekend? - Mi dispiace, devo testare la nuova macchinetta per rasare i peli del naso, ne avrò per tutto il weekend. La mia preferita però è: Non esco la domenica sera perchè lunedì mattina poi devo lavorare. Si, bravo, fai lo stacanovista. Io ho deciso che il lunedì non vado a lavorare ma di rimango a casa a dormire per recuperare il sonno perso uscendo domenica sera.

4. Gli uomini tedeschi non fanno mai la prima mossa

Non la fanno mai. MAI. Troppo timidi o troppo spaventati per un possibile rifiuto che possa marchiarli a fuoco per la vita. Se cerchi di "metterli alle strette" in una di quelle situazioni in cui sono praticamente costretti a rivelare (almeno in parte) i loro sentimenti, loro spariscono. È come giocare alla caccia al cervo: non si sa mai come fare per avvicinarli senza che scappino via a gambe levate. La causa di questa insicurezza siamo noi donne, o sarebbe meglio dire le "loro" donne, le tedesche, che ormai hanno preso il posto del maschi alfa e sono loro quelle che "portano i pantaloni". Hanno plasmato mentalmente i loro uomini, e hanno un vantaggio rispetto a noi donne straniere: loro hanno le istruzioni per l'uso, noi no. Mannaggia a loro...

5. Gli uomini tedeschi sono romantici con la corazza

Di belle coppie in giro ce ne sono, che si tengono per mano, che si scambiano effusioni (in pubblico!!!), che si guardano negli occhi e si sorridono con complicità... Forse sotto quella corazza di ghiaccio nascondono dei sentimenti, bisogna solo dargli una svegliata come con il Grinch. O fargli bere una o due birre per dargli modo di sciogliersi un po'...

Dopotutto, gli uomini sono tutti uguali...

28 commenti:

  1. Ovviamente le donne tedesche hanno le istruzioni per l'uso, son tedesche...hanno avuto tutto il tempo per stilare il manuale su cui pianificare le mosse: infatti una mia cara amica a suo tempo gia' sposata siccome il marito imbelle non si decideva a renderla madre durante uno stage decise di tornare incinta e divorziare subito dopo. Detto e fatto, vera blitzkrieg a la Guderian.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Armando, purtroppo le donne tedesche sono delle Valchirie inflessibili, maestre della Blitzkrieg come l'hai definita tu.
      Io povera pronvincialotta straniera non posso fare altro che puntare sulla mia italianicità e imparare da loro! ;-)

      Elimina
  2. E' proprio vero che non si può generalizzare. Il mio ragazzo è tedesco e non posso confermare tutti i punti che hai toccato. Ecco la mia esperienza:

    1. Gli uomini tedeschi sono galanti

    E' vero che ti fanno sentire importante, ma quotidianamente e con piccole cose. Niente cene al ristorante, niente regali di lusso, niente anelli con diamante, o viaggi romantici. In quell'unica cena al ristorante all'anno non attendono che ti sieda tu per prima al tavolo, sperano e aspettano che tu paghi la cena, almeno la tua parte. Però non tradiscono, ti fanno sentire la profondità dei loro sentimenti, non dormono se non hanno la dolcezza della tua buonanotte.

    2. Gli uomini tedeschi sono timidi

    Nel mio caso ha fatto il primo passo. Ma confermo che c'è stato un abisso rispetto al protocollo medio italiano. Ha cercato il bacio dopo un abbraccio profondo, rispettando la mia esitazione. Non ha attaccato il pacco al mio corpo per convincermi.

    3. Gli uomini tedeschi sono lenti e devono programmare tutto

    Attenzione, forse sono buoni pianificatori di calendari e cose da fare nel breve periodo. Il mio lui però non ha il minimo senso della pianificazione oltre i 2 mesi. Vive di ripetizioni che gli danno conforto (e che difende a spada tratta). Tutto ciò che è già avvenuto deve continuare ad avvenire senza drastici cambiamenti. Nota ogni mia deviazione e ritiene che tutto ciò che è stato finora, anche se per me aveva il sapore dichiarato di precarietà, per lui deve mantenersi e perpetuarsi solo in virtù del fatto che finora ho lasciato andare così le cose. Il carico di pianificazione di eventuali novità è interamente sulle mie spalle, non ci sono nemmeno buone possibilità che il piano sarà condiviso.

    4. Gli uomini tedeschi non fanno mai la prima mossa

    Vedi punto 2

    5. Gli uomini tedeschi sono romantici con la corazza

    Il mio è romantico, sensibile, meraviglioso.. non sa nemmeno cosa sia una corazza. Ama, incondizionatamente e semplicemente e forse per questo, si fa amare a sua volta.

    RispondiElimina
  3. Santa ragazza quanto hai ragione!!! Dopo aver divorziato da un italiano ho conosciuto un tedesco (vivo e lavoro in teutonica da 10 anni). Ha fatto lui la prima mossa..e poi basta. Solo chat. Per mangiare due volte durante la pausa pranzo (siamo colleghi) praticamente l'ho dovuto costringere, ai miei commenti "guarda che se vuoi che lasciamo stare qui basta che lo dici, non stiamo mica insieme" reagisce impanicato e mi riempie di messaggini. Quando finalmente mi in cazzo e gli chiedo chiarezza mi dice che sono un po' troppo veloce per lui. Veloce??? 7 settimane e nemmeno un caffè abbiamo preso????? Santa pazienzaaaaa!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro/a Anonimo/a, non so se essere contenta di non essere l'unica o iniziare seriamente a preoccuparmi... pensa che io sono uscita per circa 6 mesi con un ragazzo tedesco, vedendoci però in media 1 volta al mese (perchè lui ovviamente è super-impegnato con lavoro, trasferte e robe varie) ma con lui che mi scriveva messaggini bellissimi chiedendomi "ma allora quando usciamo insieme? Ho voglia di vederti!", per poi passare la serata a guardare le mosche perchè lui era apatico e evitava ogni genere di contatto. Poi un giorno mi sono stancata di essere invitata a uscire ed essere palesemente ignorata e gli ho scritto che la prossima volta che mi chiedeva di uscire doveva anche trovare la voglia di passarlo davvero il tempo con me. Risultato: mai più visto né sentito. Mah... o lui è mega-timido e come dici tu io sono andata troppo veloce (6 mesi... vabbè...) oppure io sono la persona più noiosa di questo mondo!

      Elimina
  4. Sulla base della mia non eccelsa esperienza, è tutto vero tranne il punto n. 1: gli uomini tedeschi NON sono galanti. Non sanno corteggiare, non sanno fare un complimento. Se va proprio di lusso sono gentili, ma normalmente la loro caratteristica è la brutalità: sono bruschi e diretti. Poi è vero che sono timidi, che non fanno mai la prima mossa (spesso la fanno se hanno ingerito discrete quantità di alcolici, che come sappiamo hanno un effetto disinibitorio), sono lenti, pianificano e soprattutto trovano difficilissimo e penosissimo esternare i loro sentimenti, possono essere innamorati cotti ma quel che traspare all'esterno sembra solo beata indifferenza...
    Saluti alla splendida Minga e sempre Mia san mia (che posso farci? Son tifosa del Bayern!)
    E in bocca al lupo per tutto!

    RispondiElimina
  5. Ciao a tutti! questo articolo lo trovo molto simpatico ed interessante, per cui in primis: complimenti :)
    sulla mia esperienza personale posso dire che i tedeschi sono molto dolci e gentili...hanno sempre quel non so che di indifferente (che a noi donne un pò piace!!) ma sotto sotto, ci guardano e ci studiano, per orientare bene le successive mosse...una volta partiti è fatta! se veramente sono interessati allora siate certe che sono uomini capaci di tutto, molto attivi anche nel quotidiano e molto sinceri..di li penso vengano visti da noi italiane "diretti e bruschi" perchè la sincerità suona spesso così :P
    un saluto e ancora complienti Minga!

    RispondiElimina
  6. La cosa di un tedesco che mi fa sentire eccezionale è che la dolcezza la riservano solo a te!un italiano è dolce incondizionatamente (fa il cascamorto con tutte), un tedesco no, la mostra solo a te!

    RispondiElimina
  7. Devo dire che ho incontrato dei tedeschi diversi, hanno fatto loro la prima mossa ma mooooolto educatamente :) e oggi uno di loro è mio marito. Magari il mio essere brasiliana li ha acceso un attimino :))) Scherzo naturalmente, comunque loro amano anche le italiane more e/o olivastre soprattutto le sarde e siciliane.

    Amanda

    RispondiElimina
  8. È davvero carino leggere le vostre esperienze, io ho orogini tedesche ma vivo in italia, tuttavia ho deciso di trasferirmi in germania e non nego che da povera masochista quale sono ho da sempre un attrazione per quei bei maschioni alti e biondi :'D volevo chiedere un po a voi come vi trovate con un ragazzo tedesco, se a parte l'essere pragmatici sanno essere affettuosi e soprattutto... sono davvero gli amanti peggiori del mondo?! E anche i peggiori baciatori dicono! Per carità non chiedo dettagli, ma solo una smentita o una comferma!
    ps: leggo e rileggo questo tuo post, è troppo simpatico e nel complesso devo dire che nonostante tutto li trovo adorabili :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grayie per essere passata dal blog e scusa la mia lunga latitanza! Non ti so dire com'è stare con un ragazzo tedesco perchè... non ce l'ho! L'ultimo con cui sono uscita era estremamente carino e attento, ma appena mi avvicinavo si allontanava; poi all'improvviso è sparito e non l'ho più visto né sentito... Gli altri che ho incontrato erano maniaci del lavoro e pensavano solo alla carriera, non avevano tempo neanche per un caffè la domenica pomeriggio!!! Spero di essere più fortunata!

      Elimina
    2. Spero davvero che tu riesca a trovare un bravo e coccoloso ragazzo tedesco :) addirittura si allontanava?! Neanche un misero bacetto! Andiamo bene hahahahha scherzi a parte la cosa che apprezzo di loro è che non sono viscidi come la maggioranza degli italiani, i quali non appena avvistano una donna appariscente per strada sembrano oranghi in calore, che pensano solo all'aspetto e se tutto va bene e non ti mettono die super corna hanno il perenne bisogno di circondarsi di gatte korte per sentirsi desiderabili anche se sono impegnati. (Si sono critica causa brutte esperienze) il tedesco (ovvio pure li ci sono eccezioni) questo almeno non lo fa, non fa il porco per strada se hai una gonna, si concentra su una donna e fine, ed è gia tanto visto che sono complessi e maniaci del lavoro! Spero solo che il nostro calore italico riesca a sciogliere un po quell'apparente corazza di ghiaccio! Speriamo di aver fortuna, un bacio ^^

      Elimina
  9. Perdona gli errori è tardi e il correttore non aiuta! XD

    RispondiElimina
  10. Data la vostra esperienza, forse potete darmi un aiutino. Conosco un ragazzo tedesco, bello, galante e che fa pure la prima mossa! Per lui amore a prima vista...immediatamente dichiarato! Superato il primo attacco di panico (possibile che lui sia davvero innamorato? E che lo dichiari così apertamente?), dopo la terza volta che ci vediamo (relazione a distanza) lui comincia a darsi da fare per cercare lavoro per trasferirsi in Italia, e a parlare di matromonio e figli...super panico!! Per me, abituata agli italiani, semplicemente NON E' NORMALE! Ma forse non è normale per l'italiano medio...sarà mica che lui invece è tedesco, e per lui sì che è normale????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anonimo/a, scusa per il ritardo e grazie per essere passata di qua! Per mia esperienza personale, se un uomo tedesco si dà tanto da fare allora vuol dire che ci tiene. Se non fosse così non saprei spiegarmi perchè investire tutta questa energia e tempo se non è realmente interessato, giusto? Il fatto che al terzo incontro abbia già deciso di volersi trasferire per passare più tempo insieme è effettivamente una gran bella sorpresa! Non sono un'esperta negli affari di cuore, ma il mio consiglio è di dargli una possibilità e vedere cosa succede, con le dovute cautele. Se non lo fai passerai il resto del tempo a domandarti "cosa sarebbe successo se...?" e questo credimi è peggio che mettersi in gioco e rischiare eventualmente una delusione amorosa.

      Elimina
  11. IO VIVO CON UN RAGAZZO TEDESCO QUASI DA 3 MESI . LUI E DOLCISSIMO, PREMUROSO ,INNAMORATISSIMO E MI FA SENTIRE UNA PERSONA IMPORTANTE.QUANDO ANDIAMO A FARBE SPESE PAGE SEMPRE LUI E CHIEDE SEMPRE DI COSA HO BISOGNO .AL RISTORANTE IDEM . MI FA REGALI SCARPE DI MARCA..E PARLA DEL NOSTRO FUTURE ASSIEME ..CHE DIRE HO TTROVATO L UOMO DEI MIEI SOGNI .DIMEMTICAVO JA FATTO LUI LA PRIMA MOSSA ..

    RispondiElimina
  12. Ciao! Ho appena letto questo articolo e devo dire che, nel mio caso, concordo quasi su tutto. Io e il mio ragazzo (che era un mio coinquilino) abbiamo passato quasi due mesi tutti i giorni insieme, a me piaceva, ma fino al giorno del nostro primo bacio non ho mai capito se i miei sentimenti fossero corrisposti o no. E' gentile e attento alle piccole cose, attraverso le quali, ogni giorno, ti dimostra il suo amore. Niente regali costosi, niente super cene...ma io sono contenta così =)

    RispondiElimina
  13. Io da febbraio 2016 frequento un ragazzo tedesco. Ha fatto lui la prima mossa, tentando di baciarmi mentre ci salutavamo al primo appuntamento.Io neanche ci pensavo perché non mi sembrava il mio tipo. Lo trovavo grezzo, seppur attento e gentile. Silenzioso, parlavo solo io. Dopo un mese e mezzo mi ha confidato che non vuole impegnarsi con me, per non farmi soffrire visto che non resterà in Italia per sempre, è qui per lavoro. Ho riscontrato troppe cose contrastanti tra loro in lui, sicuramente diretto, quasi brutale, ma capace di grande rispetto ed anche tenerezza. Visto che sono una ragazza molto indipendente, spesso mi ha fatto notare che è lui l'uomo. Semplicemente perché mi metto in macchina e guido per ore, oppure non ho paura di fare cose tipicamente anche maschili, ma non solo. Per ora mi sembra che voglia una non-relazione di compagnia, ma chiaramente senza impegni futuri, però mi cerca, lo cerco. Una cosa ho capito, lui vuole i suoi spazi, vive tranquillamente da solo e non sembra abbia particolarmente bisogno di compagnia femminile fissa. Il problema è che mi sono innamorata di lui. Proprio di questo suo distaccamento, pseudo indifferenza ed incapacità di capire semplici cose a volte. Anche lui, niente uscite a cena, niente regali, veste da schifo nonostante il ruolo professionale che ha. Fa finta di essere disinteressato ma poi mi sono resa conto che di me è gelosissimo al punto da stare male, ma non lo vuole dimostrare! I miei amici mi dicono di lasciarlo perdere, ma io non ci riesco, perché quando sto con lui e lui è mentalmente con me, sto da Dio! Quando ha il calcio ed altri suoi passatempi sportivi in testa, meglio stare alla larga. Perché non ce ne per nessuno. Ps: io sono italo-africana

    RispondiElimina
  14. Innanzitutto complimenti per l'articolo, ho riso un sacco e mi é piaciuto moltissimo. Vi scrivo perché vorrei qualche consiglio. Io mi sono trasferita da poco in Germania e mi é tutto ancora nuovo. A lavoro ho un collega che mi piace tanto, ma purtroppo non vedo spesso perché lavora come Freelancer. Qualche giorno fa abbiamo lavorato insieme ad un progetto e quindi abbiamo avuto modo di conoscerci un po' meglio. Io sono molto goffa quando mi piace qualcuno e anche lui mi é sembrato molto timido: a entrambi risultava difficile guardarsi a lungo negli occhi, eravamo impacciati per le più piccole cose ma mi ha colpito molto il fatto che quando ci siamo salutati a fine progetto mi ha abbracciato molto forte. Non vorrei crearmi illusioni, ma ho pensato che forse anche lui é interessato a me. Adesso probabilmente lo rivedrò non prima di un paio di settimane, ma ci siamo scambiati i numeri. Voi al posto mio gli scrivereste per invitarlo a fare un giro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e grazie per il tuo commento! Vedo che anche tu hai i tuoi grattacapi con gli uomini tedeschi... Ora ti darò il consiglio che avrei voluto ricevere anch'io: osa. Fai la prima mossa, non aspettare troppo o il treno partirà. Niente di troppo impegnativo, magari inizia con un invito neutro a prendere un caffè per "discutere di quel progetto che tanto ti interessa e sul quale hai un paio di domande". Oppure un aperitivo dopo lavoro - l'alcol in questo caso potrebbe essere il tuo miglior alleato. Se vedi che "ce n'è" fai tu il primo passo, tanto che cos'hai da perdere? Nel peggiore dei casi tutto rimane come prima e neanche avrai più di tanto imbarazzo vedendolo così poco al lavoro. Se invece va bene, torna subito qui a raccontarcelo!!!

      Elimina
  15. Sabato ci scriviamo in chat per la prima volta. Lunedì usciamo per la prima volta e paga lui. Domani vuole uscire di nuovo....penso che io abbia trovato l'unico tedesco non tedesco ahahah

    RispondiElimina
  16. Non pensate che forse sarebbe meglio riflettere su le consuetudini italiane? Non credo che aspettare prima di mettersi insieme e fare le cose con calma sia sbagliato. Anzi! Troppo spesso molte persone tendono a fare tutto in fretta presi dalla cieca passione e dopo nemmeno un mese non si parlano più se non addirittura si odiano. Sembra quasi che l'obbiettivo sia avere avuto più uomini/donne possibili. In più, se si hanno dei problemi col proprio patner bisognerebbe parlargli e magari cercare di capire il punto di vista di una cultura che, sebbene europea, è pur sempre straniera.

    RispondiElimina
  17. Ciao! Vi racconto la mia esperienza.
    A settembre 2015 lavoravo in un bar. Era il mio terzo giorno di lavoro in quel luogo e le cose stavano veramente procedendo male.. una di quelle catene di bar nelle quali un solo dipendente deve servire un numero sproporzionato di persone!
    Quel giorno, arrivò lui. Si mise ad attendere nell'unica cassa in cui avevo messo il cartello CHIUSO ma non importa. Andai da lui e con un gran sorriso gli chiedi di dirmi cosa desiderava.
    Lui restò perplesso, mi osservò negli occhi e sorridendo rispose "un caffè macchiato".
    Era particolare. Aveva uno stile particolare, non trasandato come il tedesco tipo, ma particolarmente elegante.
    E' passato altre volte e ogni volta erano grandi sorrisi da parte mia e sua. Non ho mai visto nessuno sorridere così tanto!!
    Dalla sua pronuncia avevo capito essere tedesco, presumibilmente erasmus, cosa confermatami in seguito da lui stesso.
    Dopo febbraio, per molti mesi non passò più. Ci rimasi male, speravo di rivederlo, anche un istante (le volte in cui passava non parlavamo mai, ma lui sorrideva tanto e io a lui. Ci riconoscevamo ormai, era nata una sorta di intesa).
    Lo rividi a fine aprile, quando entrò con due ragazzi. Sempre sorridentissimo!
    Quel pomeriggio, su un sito dell'università, scoprii chiamarsi XXX, così gli feci la richiesta di amicizia.
    Quando l'accettò mi disse di ricordarmi assolutamente di me, e che era impossibile per lui non ricordarsene.
    Parlammo due volte nel giro di un mesetto. Conversazioni brevi, di poco contenuto.
    A metà luglio (era appena morto un mio parente ed ero piena di esami per l'università anche io), un mezzogiorno aprii facebook e trovai due suoi messaggi. Assurdo! Dato che le precedenti volte gli avevo scritto io!
    Il primo, inviato all'01,30 diceva "ciao cara. Scusami se non sono più passato ne ti ho scritto. Adesso voglio solo dirti che pensavo un sacco a te." la mattina dopo alle dieci scrisse ":)".
    Ho visualizzato a mezzogiorno e spiazzata non ho risposto subito!
    Nemmeno mezz'ora dopo mi ha scritto "scusami cara.. forse ero un po' ubriaco.."
    A parte che non ci credo e non ci crede nessuno, perchè se lo fosse stato non mi avrebbe riscritto quella faccetta alle 10 del mattino ma avrebbe giustificato subito la cosa, ma va beh.
    Ho lasciato perdere, che dovevo fare?
    Ci siamo sentiti qualche altra volta nei mesi successivi, lui era tornato a Berlino.
    A febbraio mi ha scritto che la prima volta che mi ha visto per lui è stato un momento magico.
    Una settimana o due dopo, gli ho scritto una lettera di (word che ho inviato su facebook) in tedesco (corretta) in cui gli ho detto tutto quel che pensavo e mi ero tenuta dentro. Non che mi piaceva o chissà cos'altro. Ma cosa avevo sentito ogni volta che lo vedevo, come mi aveva fatta sentire bene.
    BENE.
    Ha visualizzato ed è sparito.
    SPARITO.
    Gli ho riscritto 20 giorni dopo dicendogli che mi dispiaceva se non avesse risposto. Non ha mai visualizzato ma il messaggio è arrivato.
    Gli ho scritto altre due volte nel mese seguente, e ora, oltretutto, i messaggi non gli arrivano neppure (insomma, il pallino accanto che dovrebbe diventare blu se ricevuto, resta bianco).
    Eppure non mi ha bloccata, lo vedo online.

    Perché secondo voi? Cosa è scattato in lui di tanto grave? Risponderà mai?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmm, secondo me aspettava di vedere un interesse "palese" da parte tua, per paura di essere rifiutato o rendersi ridicolo... In generale in Germania sono fan dell'essere diretti...

      Elimina
    2. Ma allora perché da quell'11 febbraio non ha mai più risposto?..
      Gli ho scritto tante volte, alla fine ha sempre visualizzato, ma non parla più. Non esiste più.
      Perché? Allora che senso ha avuto dirmi tutte quelle cose prima?

      Non ti dico che grado di frustrazione..

      Elimina
  18. Salve ragazze!! Innanzitutto articolo divertentissimo e anche realistico!! Vorrei raccontarvi cosa sta accadendo a me e cosa ne pensate perchè sono davvero in crisi!! Vivo in Germania da circa nove mesi, e qualche settimana fa mi sono presa una bella cotta per un ragazzo che è qui al lavoro con me. L'ho aggiuto su Facebook e gli ho scritto, un semplice saluto e da li abbiamo iniziato un po’ a parlare. Diciamo che mi ha "quasi" invitato a prendere un gelato dopo il lavoro, se e quando mi va e nel caso ci sia bel tempo. Dopo quella volta viene a mangiare qua nel mio edificio, prima lo faceva molto meno e un mio amico mi ha detto che lo vede più loquace rispetto a prima, ma non riesco a capire se gli interesso. Dopo quella cosa non ha piú accennato a nulla, e lo devo cercare sempre io. Ora, è timido o non gli piaccio? Io credo di non piacergli, ma aspetto vostre risposte!!!
    Grazie mille in anticipo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedo che il mio post, a distanza di ben 5 anni, continua a rimanere attualissimo!
      Io penso che lui abbia cercato di studiare la situazione, gironzolando dalle tue parti per vedere se riusciva ad attirare la tua attenzione. Come già scritto in precedenza, io sono fermamente convinta che non ce la possano fare e quello che per noi può sembrare un innocente semi-invito (andare a prendere un gelato se e quando va) in realtà per loro è un passo enorme e si aspettano una reazione altrettando esplicita. A parte alcune rare eccezioni, gli uomini tedechi sono molto pragmatici e diciamo che non "cacciano una preda che non sono sicuri di avere". Ma io sto generalizzando, grazie al cielo non sono tutti così (altrimenti si sarebbero estinti tutti) ;-)
      Da qualche parte ho letto che ancora più a nord, nei paesi scandinavi, se un uomo ti invita ad accompagnarlo a comprare il giornale per loro vale come primo appuntamento... quindi con i tedeschi, forse, ci va ancora bene!

      Elimina
    2. Ciao!! Help help...torno da una vacanza dove in albergo alloggiava un fantadtico uomo tedesco col figlio adolescente...io con mio figlio di 6 anni...sono piu o meno separata... Io nn lo avevo notato...nonostante fossimo wuasi gli unici clienti..mi accorgo di lui mi sento gli occhi addosso e comincio a ricambiare gli sguardi... Scopro che mi piace..ma ci salutiamo e basta..lui sforza snche un ciao io nn riesco se nn in italiano... Giochi di sguardi e sorrisi...una sera improvvisamente nn mi considera festeggia il compleanno con torta insieme al figlio ..resto basita per l'indifferenza.. Cosi la mattina dopo giorno di partenza per tutti lo saluto io per prima e gli dico auguri buon compleanno e diventa tutto rosso...e gli dico anche buon viaggio..ora non faccio che pensarci ho mandato messaggio su facebook ma nn ha risposto...nn riesco neanche a chiedergli amicixia grazie alle sue pidtazioni di privacy pertanto non so neanche se il mio messaggio gli arriverà...voi consigliate di provare ancora? Contattarlo con mail ? Sul lavoro? Non vorrei risultare invadente...non so vosa fare..forse ho interpretato male i suoi sguardi? Aiutatemi vi prego ci pendo notte e giorno...

      Elimina

Caro viaggiatore, fermati e lascia un commento!